Malacrescita, Mimmo Borrelli, Agorà, Bologna, Emilia Romagna

Malacrescita | Mimmo Borrelli 23 novembre 2018

TEATRO BIAGI D’ANTONA – Castel Maggiore
Venerdì 23 novembre 2018 | ore 21

MIMMO BORRELLI

 MALACRESCITA

Nell’ambito di “Il Teatro di Mimmo Borrelli”, Progetto Teatro Laura Betti/Ater e Agorà

 

tratto dalla tragedia La Madre: ’i figlie so’ piezze ’i sfaccimma
con Mimmo Borrelli
musiche in scena Antonio della Ragione
oggetti di scena elementi e spazio scenico Luigi Ferrigno
testi e regia Mimmo Borrelli
disegno luci Gennaro Di Colandrea
collaborazione al progetto Luigi Ferrigno, Placido Frisone, Enzo Pirozzi, Tobia Massa
Si ringraziano Teatro Mercadante Stabile di Napoli, Eti-Teatri del Tempo Presente 2009, Primavera dei teatri di Castrovillari 2009, A.S.D “Il Centro”, Marina Commedia Società Teatrale

 

“La storia è quella di tale Maria Sibilla Ascione: ignara e innocente bambina, nel nome già destinata ad una condizione di metà Vergine innocente, metà Maga, strega furente; poiché segnata nelle mani, dove in particolare nel palmo di quella sinistra, la mano del cuore, le linee di forza della vita, della morte e della prosperità, si uniscono a formare una M che la legittima (secondo le credenze pagano-contadine) ad avere un rapporto taumaturgico spirituale con i Morti e dunque praticare riti di guarigione da malocchio, fatture ecc… Costei è figlia di un noto camorrista del casertano…”

Mimmo Borrelli

 

Mimmo Borrelli è drammaturgo, attore e regista teatrale, considerato da gran parte della critica il più grande drammaturgo italiano vivente per l’indiscutibile particolarità della lingua utilizzata: un misto di dialetti dell’area dei Campi Flegrei, rivisitati in chiave poetica e drammaturgica.
Nel giugno 2018 Goffredo Fofi gli conferisce il Premio Lo Straniero-Gli Asini per lo spettacolo La Cupa, con la motivazione: “Nutro immensa e profonda ammirazione e stima di fronte a Mimmo Borrelli che è una delle rarissime vere novità che il teatro contemporaneo ci ha regalato…”.

 

Acquista il tuo biglietto online con
Vivaticket