Luca Scarlini | L’ordine del mondo: storia e storie delle collezioni 17/2/2018

Venerdì 24 novembre 2017, ore 21

Quadreria EmilBanca – Argelato

Luca Scarlini

L’ordine del mondo: storia e storie delle collezioni

Un racconto per la quadreria del Ritiro del Pellegrino

Ingresso libero

 

Collezionare, raccogliere, catalogare sono istinti tipici dell’essere umano, che dall’antichità ha cercato di ordinare quello che giaceva disperso, sminuzzato allo specchio dell’esperienza quotidiana a storica, che sempre devia, distrae, seduce. Una serie di opere pittoriche che deriva da un educatorio delle fanciulle povere, nato per il bisogno di dare disciplina a coloro che (con linguaggio ottocentesco) avrebbero potuto “perdersi”. Una continua occasione di devozione, quindi, che si offriva alle damigelle che frequentavano l’istituzione, e che ora approda nei sicuri depositi di una banca.

Il movimento incessante delle opere, la loro continua comparsa e disparsa, le rapine di guerra, i danni della natura e comunque la permanenza, malgrado tutto, di lavori fragili, che sembrano potersi distruggere da un soffio di vento. Di questo racconterà l’ordine del mondo, con storie tra il passato e il futuro.

 

Luca Scarlini, voce storica di Radio Tre, conduttore del programma “Museo Nazionale”.  Ha all’attivo una vasta attività come storyteller. Ha curato mostre sulla relazione tra arte, musica, teatro e moda. Tra i suoi libri: Il Caravaggio rubato (Sellerio), Lustrini per il regno dei cieli (Bollati Boringhieri), Sacre sfilate (Guanda), dedicato alla moda in Vaticano, Un paese in ginocchio (Guanda), La sindrome di Michael Jackson (Bompiani), Andy Warhol superstar (Johan and Levi), Siviero contro Hitler (Skira), Memorie di un’opera d’arte (Skira), Ziggy Stardust. La vera natura dei sogni (ADD Editore). Scrive regolarmente su “Alias” e sulla rivista “Il giornale dell’arte”.