Agorà 2016/17

Da ottobre 2016 a maggio 2017 prende il via Agorà, il nuovo progetto teatrale promosso e sostenuto dall’Unione Reno Galliera, l’unione di più comuni della città metropolitana di Bologna con la direzione artistica di Elena Di Gioia.

Agorà disegna una mappa ideale e concreta della “piazza”, che va al cuore del teatro e delle comunità e si compone di spettacoli e azioni speciali realizzate ‘fuori dai teatri’ con, tra gli artisti,  Sotterraneo e Silvia Gribaudi. Agorà si compone anche di rassegne nuove con la direzione artistica di Elena Di Gioia, tra cui il progetto trasversale ai comuni Shakespeare. Delle Storie. con Oscar De Summa, Le Belle Bandiere, Punta Corsara, Teatrino Giullare e la stagione teatrale del Teatro Alice Zeppilli di Pieve di Cento con Animanera, Magdalena Barile, Teatro delle Albe, Crest, Fanny & Alexander, Chiara Guidi e si compone di rassegne consolidate quali Sguardi (direzione artistica Francesca Mazza) e Atti Sonori (direzione artistica Giambattista Giocoli).

Agorà opera nella direzione di rafforzare il legame tra il Teatro, con artisti della scena contemporanea, e la comunità.

Il progetto si svolge sia nei Teatri: Teatro Biagi D’Antona a Castel Maggiore, Teatro Comunale di Argelato, Teatro La Casa del Popolo a Castello d’Argile, Teatro Alice Zeppilli a Pieve di Cento sia nei luoghi culturali – biblioteche, musei, centri sociali e culturali, sia in luoghi di particolare significato del territorio.

Scarica il libretto del programma >> Agorà Opuscolo 2016

Scarica il comunicato stampa di presentazione >> Agorà Comunicato stampa 2016